= PRODOTTI & SERVIZI =
     DTCO 2.2
     DTCO 2.1 
     DTCO 2.0 
     DTCO SmartLink
     Dlk pro family
     gruppo utenti
     sistema
     assistenza
     legislazione
     downloads
   kit vivavoce
   idroguide
   riscaldatori
   radiatori

 

 

 

 

 

 

 


   

Nuovo tachigrafo digitale DTCO 2.2 Connect

Rinnovato nel design e con novità in termini di funzionalità e scarico dati
 

 
Caratteristiche principali:

Nuovo design del frontale, nuovo menù di navigazione, funzioni di estrazione carta e di selezione attività unificate in un unico pulsante

Scarico dati ancora più veloce: riduzione fino al 30% dei tempi di scarico della memoria di massa

Migliorie del VDO Counter nella rappresentazione delle ore di guida e di riposo, allineamento dei tempi di guida e di riposo settimanali, calcolo del periodo di riposo su traghetto/treno, informazioni sullo storico dei tempi di guida, lavoro e riposo

Controllo remoto via K-Line, CAN1 o CAN2: inserimento manuale, inserimento ed estrazione carta, stampe da tachigrafo, inserimento località e modifiche orario

Possibilità di inserire manualmente le attività tramite App

Possibilità di riprodurre le funzioni del tachigrafo digitale su smartphone e/o tablet 

Migliorata la gestione degli eventi relativi al secondo segnale di velocità (IMS) 

Spegnimento del secondo segnale di velocità evidenziato nella stampa dati tecnici

Registrazione dello storico delle posizioni GPS (con GeoLoc connesso)

Interfaccia CAN: il collegamento al CAN consente di registrare nel tachigrafo i dati FMS del veicolo 

 

Tachigrafo digitale DTCO 2.1 "Active"

VDO presenta il nuovo Tachigrafo VDO - DTCO 1381 2.1 Active!

Il primo tachigrafo digitale con integrata la registrazione delle coordinate GPS!

Siamo lieti di presentare il nuovo tachigrafo digitale DTCO® 1381 2.1 Active, nel quale sono state implementate nuove interessanti funzionalità. Il termine “Active” identifica il tachigrafo dedicato al mercato AfterMarket con le funzioni “VDO Counter” e “DTCO® GeoLoc” presenti e attivabili
 

 
Caratteristiche principali:

Nuova componentistica interna e nuove funzioni
Nuova SRAM interna

Miglioramento e nuove funzione del VDO COUNTER

Miglioramento e semplificazione del menù a display

Nuova memoria FLASH interna
Registrazione e memorizzazione della posizione GPS del veicolo - in abbinamento con
il GeoLoc

Nuova componentistica
Adattamento per la nuova SRAM interna con maggiore memoria per la registrazione e
archivio dei dati GPS

Gestione unificata delle due porte CAN1/CAN2 nelle versioni DTCO ADR zona 1

Porta CAN2 presente in tutte le varianti DTCO 1381 v. 2.1

Nuovo Software
Miglioramento e nuove funzioni di calcolo del VDO COUNTER
Nuovo menù dinamico legato alla presenza o meno delle carte tachigrafiche

Nel dettaglio:

1. DTCO® 1381 2.1 GeoLoc
In abbinamento al modulo GPS GeoLoc collegato via CAN Bus, il tachigrafo ”DTCO® 2.1 Active” registra le coordinate GPS del veicolo ad inizio/fine viaggio e durante la tratta percorsa. Tramite l’intervento del Centro Tecnico, è possibile impostare la frequenza di registrazione delle coordinate GPS secondo tre differenti logiche (Tempo, Distanza o Evento/Guasto). I dati presenti nella memoria di massa, una volta scaricati direttamente dal tachigrafo o trasferiti in modalità remota, possono essere letti o visualizzati in mappa dalla piattaforma TIS-Web® versione 4.2 (di prossimo aggiornamento).

2. VDO Counter
La funzione VDO Counter agevola ulteriormente il conducente nella corretta gestione delle proprie attività di guida e di riposo. Già presente nei DTCO® 1381 versione 2.0a, la funzione è stata aggiornata.

3. Accensione automatica del display (funzione VDO Counter)
A quadro spento il tachigrafo spegne il proprio display. Quattro minuti prima del termine del periodo di riposo, il ”DTCO® 2.1 Active” riaccende autonomamente il display per informare il conducente della imminente possibilità di ripresa dell’attività di guida.

4. Logo “DTCO® 2.1 Active” sulle stampate
All’inizio di qualsiasi stampata, viene riportato il logo ”DTCO® 2.1 Active” con VDO Counter” + “DTCO® SmartLink” per informare il conducente sulle innovative funzioni presenti nel DTCO® 1381 2.1 e possibile abbinamento con uno SmartPhone (App VDO Driver per Android e i-Phone).

5. Menù dinamico
Le voci a menù di visualizzazione o stampata abbinate alle carte Conducente compaiono sul display del tachigrafo solo in presenza effettiva delle carte negli slot di lettura. Per esempio, se nel lettore carte chip Autista 2 non è presente alcuna carta tachigrafica, i menù di visualizzazione /stampa del secondo autista non sono visibili.

6. Semplificazione inserimento Nazione
E’ stata semplificata la procedura di inserimento della Nazione ad inizio e fine attività del Conducente.

7. Identificazione del KITAS2+ sulla stampata del tachigrafo
Attraverso la “Stampa dati tecnici” è possibile verificare quale sensore KITAS è collegato al tachigrafo. Il tutto nel rispetto del Reg. CE 1266/2009. Alla riga “CR(EU) No. 1266/2009” :

- Viene stampato “OK” se è presente un KITAS2+ in ottemperanza al Reg. 1266/2009 
- Viene stampato “?” se è presente un sensore della precedente generazione

8. Messaggio di allerta scarico dati della carta Conducente
Nella fase di espulsione della carta Conducente, il tachigrafo visualizza sul proprio display i giorni residui entro i quali è necessario procedere allo scarico periodico dei dati

Tachigrafo digitale DTCO 2.0

Gentile Cliente,

VDO ha introdotto il DTCO 2.0, il tachigrafo digitale di nuova generazione già orientato al futuro e ai sistemi di trasporto intelligenti (ITS), in linea con i più recenti requisiti di sicurezza imposti dall'Unione Europea (Reg. UE 1266/2009 in vigore dal 1° ottobre 2012).

Come la versione precedente, il tachigrafo digitale DTCO 2.0 tiene conto della “Regola del Minuto" (che prescrive che sia l'attività più lunga eseguita durante l'arco di un dato minuto ad essere registrata per l'intero minuto) e offre un migliore e più veloce download remoto dei dati.
 

 
In combinazione con il DLD Wide Range, i dati del tachigrafo digitale DTCO 2.0 possono essere trasmessi da qualsiasi luogo sotto copertura GPRS e, grazie a questa nuova versione, anche a veicolo spento: non appena viene inviato un segnale dalla sede della flotta, il DTCO® 2.0 si attiva automaticamente grazie ad un segnale di "Wake Up" e parte in automatico il download dei dati, senza che l'autista debba interrompere la pausa o il riposo.

Il DTCO 2.0 è inoltre compatibile con DTCO Display, il dispositivo touchscreen installato a bordo veicolo e collegato al tachigrafo digitale che consente agli autisti di controllare in tempo reale i propri tempi di guida e di riposo (in accordo al Reg. CE 561/2006 e alla Dir. CE 2002/15).
Una schermata di riepilogo mostra inoltre l'elenco delle eventuali infrazioni commesse, in modo da poterle consultare anche a posteriori ed evitare violazioni simili.

DTCO Display è la soluzione economica per tutti gli autisti e per le aziende di autotrasporto che vogliono prevenire le infrazioni sui tempi di guida e di riposo. 
 
Tachigrafi digitali dtco 1381 versione 1.4
 
  
 
  
 
 
  
TACHIGRAFI E CRONOTACHIGRAFI siemens vdo kienzle 
  
 
  
 
  
 
SOFTWARE TIS-OFFICE  TERMINALI DI SCARICO 
   tis-office starterkit    scarico da remoto
   modulo scanner per tis-office    outdoor terminal
   modulo infrazioni per tis-office    download terminal II
   modulo azienda per tis-office    supporto per terminale da interno
   modulo autisti per tis-office DISPOSITIVI DI SCARICO 
   modulo archiviazione per tis-office    tis-compact III
   scanner per tis-office    tis-compact III portable set
   supporto scanner per 6 dischi    downloadkey II
   lettore carte usb    downloadkey II portable set
   tis-office cd    lettore portachiavi per carte
   manuale tis-office a4 FORMAZIONE 
   manuale tis-office a6    simulatore tachigrafo digitale
   SERVIZIO TIS-WEB     pacchetto formazione flotta
   tis-web starterkit    pacchetto formazione autorità
   pacchetto formazione autista
DISCHI E ROTOLINI 
  
 

DTCO 1381 (Digital Tachograph)

 
  

  

Tachigrafi digitali dtco 1381 versione 1.4: venite con noi nel futuro della registrazione dati, un futuro tutto digitale.
 

  

Original Siemens VDO printer paper

FAQ

Cos’è un tachigrafo digitale (DTCO 1381)? 
Un tachigrafo digitale è un sistema elettronico che permette di registrare i tempi di guida e di riposo dei conducenti di veicoli commerciali. 
Inoltre registra dati come la velocità, la distanza percorsa e altri parametri relativi al sistema.

  I dati sono memorizzati nella memoria principale situata all’interno dell’unità stessa e su smart card specifiche per ogni conducente (scheda conducente). 

La Commissione europea ha deciso che nei prossimi anni i sistemi digitali dovranno sostituire gli attuali tachigrafi dotati di dischi cartacei. Le basi legali relative sono costituite dalle normative CEE 2135/98 e 1360/2002.

Perché sostituire l’attuale sistema di tachigrafi a dischi cartacei con un sistema elettronico? 
L’UE è impegnata a migliorare il rispetto delle normative sui tempi di guida e di riposo.

Per questa ragione ha emanato la normativa 2135/98, secondo la quale tutti i nuovi veicoli all’interno dell’UE che hanno l’obbligo di installazione di un tachigrafo dovranno essere provvisti in futuro di tachigrafi digitali.

In futuro si useranno solo tachigrafi digitali ?
All’interno dell’Unione Europea, non appena le normative entreranno in vigore i veicoli commerciali di nuova produzione potranno essere provvisti solo di tachigrafi digitali. 

Dal momento che non c’è l’obbligo di modificare i veicoli esistenti, per alcuni anni le flotte opereranno in un regime misto, dove alcuni veicoli saranno equipaggiati con tachigrafi digitali ed altri con tachigrafi analogici. 

Al di fuori dell’UE è prevedibile che continueranno ad essere installati tachigrafi tradizionali. 

A partire da quale data i nuovi veicoli commerciali dovranno essere dotati di tachigrafi digitali (DTCO)?
Basandoci sulle normative europee e sulle dichiarazioni fatte dalla Commissione europea, possiamo presumere che dall’agosto 2005, negli stati membri dell’UE per i quali i tachigrafi sono obbligatori i nuovi veicoli commerciali dovranno essere dotati di tachigrafi digitali. 

L’introduzione dei tachigrafi digitali comporta, tra le altre cose, l’istituzione di un sistema per l’emissione e la personalizzazione di schede, oltre alla creazione di una rete di officine qualificate ed autorizzate. 

A tutt’oggi i regolamenti nazionali richiesti allo scopo non sono ancora stati approvati in molti stati membri dell’UE. Poiché i tachigrafi digitali costituiscono dei sistemi connessi alla sicurezza, i produttori di veicoli devono eseguire delle prove dettagliate che non sono ancora state completate. 

I veicoli dotati di tachigrafi analogici dovranno essere convertiti?
No. Non c’è l’obbligo di conversione dei veicoli già esistenti. Tuttavia le normative europee prevedono che nel caso di sostituzione di tachigrafo su veicoli commerciali di oltre 12 t e autobus dotati di più di 9 posti e di oltre 10 t immatricolati dopo il 1/1/1996 questo debba essere sostituito da un tachigrafo digitale. 

Indagini particolareggiate condotte dai produttori di tachigrafi e di veicoli dimostrano che non è sempre tecnicamente possibile convertire i veicoli esistenti in modo che corrispondano ai requisiti legali e alle normative di sicurezza dei produttori di veicoli. Sarà inoltre molto difficile garantire che le officine e i proprietari dei veicoli applichino questi regolamenti. 

Le informazioni sul fatto che i requisiti europei saranno o meno recepiti dalla legislazione nazionale e quale forma questa prenderà dovranno essere ottenute dalle autorità preposte di ciascuno stato membro dell’UE. 

A partire da quando sarà possibile acquistare tachigrafi digitali?
Ci si aspetta che le unità di serie approvate saranno disponibili per i produttori di veicoli a partire dall’ottobre 2004. 

Tuttavia, l’installazione o il retrofit di questi sistemi saranno consigliabili solo quando negli stati membri dell’UE sarà organizzata l’infrastruttura necessaria per l’emissione delle schede e l’autorizzazione delle officine. 

In molti paesi è improbabile che questo accada prima del maggio 2005. 

Il DTCO fornisce informazioni sugli attuali tempi di guida e di riposo in modo da assicurare il rispetto delle normative sociali europee?
Sì, il DTCO segnala il raggiungimento delle 4,5 ore di guida permesse 15 minuti prima della scadenza. I tempi di guida e di riposo registrati e i loro totali possono essere visualizzati o stampati.

Il tachigrafo digitale deve essere omologato?
Sì. Parte del processo di omologazione consiste in un controllo di sicurezza che deve dimostrare che la manomissione dell’apparecchio non è possibile.

  Inoltre, deve essere dimostrato che il tachigrafo digitale è conforme a tutte le funzioni descritte nell’Annesso 1B e attraverso un test di compatibilità deve essere accertato che il sistema funziona con unità di diverso tipo.

Come si impedisce alle persone non autorizzate di accedere ai dati memorizzati nel DTCO?
L’accesso ai dati della memoria principale è possibile solo tramite una scheda tachigrafo idonea. 

I dati relativi all’azienda memorizzati nel DTCO possono essere scaricati solo dal gestore della flotta utilizzando una chiave autorizzata, la cosiddetta scheda aziendale. 

Agli enti di controllo sono rilasciate delle schede di controllo che permettono loro l’accesso a tutti i dati memorizzati nella memoria principale. 

È possibile collegare il DTCO ad un display esterno?
Sì, è possibile collegare al DTCO un indicatore di velocità elettronico o un gruppo di strumenti 

Quanto costa un tachigrafo digitale?
Il prezzo del tachigrafo digitale non è ancora stato fissato. 

È possibile installare il DTCO come retrofit?
Sì, Siemens VDO sta pianificando la fornitura di soluzioni per l’installazione retrofit su tutti i veicoli più diffusi.

L’archiviazione dei dati del DTCO sarà obbligatoria?
Gli stati membri dell’UE stanno attualmente pianificando l’infrastruttura legale per rendere obbligatoria l'archiviazione periodica dei dati delle schede conducente e della memoria principale. 

L’archiviazione/lo scaricamento supplementare dei dati sarà possibile in qualsiasi momento su base volontaria. 

Il DTCO dovrà essere testato regolarmente?
Sì, le unità dovranno essere controllate da un’officina autorizzata ogni 2 anni. Questo requisito vale per tutta l’UE. 

 

 TACHIGRAFI E CRONOTACHIGRAFI siemens vdo kienzle   
 
 
inviaci un e-mail

 info@corisud.com
chiamaci al n.  

 + 39 080.5354165
 
 
Corisud Srl - Sede operativa
S.P. 231 KM 1,110 - 70026 Modugno (BA)
Tel + 39 080.5354165
E-mail: info@corisud.com - Salva su outlook
P.IVA 07673840729
Sede legale
Via Francesco Crispi 243/A - 70123 Bari (BA)
chiamaci al n. + 39 080.5354165
 
 
 
 

Corisud Srl - all rights reserved - created by www.omnilink.it


Cronotachigrafi
  
TACHIGRAFI E CRONOTACHIGRAFI siemens vdo kienzle 
 
  
 

DISCHI TACHIGRAFI ORIGINALI siemens vdo kienzle

 

 

La Corisud Srl, è il distributore leader a livello nazionale di cronotachigrafi nuovi e di rotazione di marca siemens vdo kienzle.

La Corisud Srl, vanta una notevole esperienza nel settore del cronotachigrafo. Da anni la nostra società è in grado di offrire un programma completo di assistenza garantendo la massima qualità del prodotto distribuito con competenza.
 
CRONOTACHIGRAFI SIEMENS VDO KIENZLE 1311 e 1314

 

Il tachigrafo Kienzle 1311 è comandato da una trasmissione meccanica. E' usato quando le minime richieste legali devono essere ottenute al minimo costo.
 

 

CRONOTACHIGRAFI siemens vdo kienzle 1311 e 1314

 

 

       
 

 

Il Kienzie 1311 è disponibile con comando di registrazione automatico oppure manuale dei tempi di guida.

Quando si usa la versione manuale, l'autista non deve dimenticarsi di spostare il commutatore su "tempi di guida" prima di iniziare il suo viaggio. Solo così si consente una corretta registrazione dei tempi di lavoro.
CRONOTACHIGRAFI SIEMENS VDO KIENZLE 1318

 

Il tachigrafo KienzIe 1318, profondo soltanto 89mm., ha il coperchio frontale con apertura a più di 124°.
 

 

CRONOTACHIGRAFI siemens vdo kienzle 1318

 

 

       
 

 

La scala, definita molto chiaramente, assicura una facile lettura sia di notte che di giorno e questo grazie alla sua tecnologia antiriflesso.

L'adattamento impulsi-distanza è effettuato elettronicamente mediante microinterruttori.

Un sistema micro elettronico integrato controlla la punta di registrazione e l'indicazione di tutti i dati importanti relativi all'autista ed al veicolo richiesti dalla legge.

La registrazione dei tempi di guida avviene automaticamente non appena il veicolo si sposta.
CRONOTACHIGRAFI SIEMENS VDO KIENZLE 1319

 

Il tachigrafo Kienzie 1319 con la sua ridotta profondità di installazione di solo 80mm. e con l'inserimento e l'estrazione automatica dei disco tachigrafo, stabilisce un nuovo traguardo di tecnologia e di design.
 

 

CRONOTACHIGRAFI siemens vdo kienzle 1319

 

 

       
 

 

Il display multifunzionale LC mostra le distanze percorse e altri parametri.

Oltre alla registrazione automatica dei tempi di guida per l'autista, l'apparecchio registra il lavoro passivo, attivo e la sosta per il secondo autista.

L'adattamento impulsi-distanza viene effettuato mediante apposito programmatore.
CRONOTACHIGRAFI SIEMENS VDO KIENZLE MTCO 1324

 

Con il suo disegno modulare ad indicazione e registrazione tramite unità separate, il tachigrafo siemens vdo kienzle modello MTCO 1324 stabilisce nuovi standard di prestazioni, tecnologia ed estetica.

Sulla base della legislazione attuale CEE 3821/85 il formato radio DIN dell'MTCO rappresenta il componente di un sistema innovativo che può venire facilmente integrato nella concezione dei cruscotti dei futuro.

In aggiunta alla velocità ed alla distanza percorsa, i tempi di guida, di lavoro e di riposo vengono registrati con sicurezza sui conosciuti dischi diagramma. 


Tramite tasti di comando autista e copilota possono selezionare comodamente i parametri di loro interesse. Date, tempi, distanze, eventi come pure manutenzione ed informazioni diagnostiche possono venire richiamate sul display a cristalli liquidi.
L'indicazione della velocità avviene tramite un tachimetro elettronico oppure un apposito display presente nel quadro strumenti. Il trasmettitore "intelligente" KITAS (Kienzie Tachograph Sensor) fornisce impulsi criptati a prova di manomissione per la registrazione delle distanze e velocità, eliminando in tal modo la necessità di usare un cabiaggio blindato.
 

 

CRONOTACHIGRAFI siemens vdo kienzle MTCO 1324

 

 

       
 

 

Caratteristiche:
• Segnalazione messaggi di errore
• Display LCD multifunzione 2 x 16 caratteri
• Unità registrante formato autoradio DIN/ISO 7736
• Registrazione automatica dei tempi di guida
• Cassetto per due dischi diagramma, comandato dal circuito di accensione
• Orologio con batteria tampone ed ora legale automatica
• Esclusione automatica dei gruppo registrazione tempi/distanze dopo 25 ore
• Pannello frontale personalizzato (opzione)
• Interfaccia per bus dati CAN (opzione) 
DISCHI TACHIGRAFI ORIGINALI SIEMENS VDO KIENZLE

 

DISCHI TACHIGRAFI ORIGINALI siemens vdo kienzle

DISCHI TACHIGRAFI ORIGINALI siemens vdo kienzle

 

 

TACHIGRAFI E CRONOTACHIGRAFI siemens vdo kienzle 
 
 
inviaci un e-mail

 info@corisud.com
chiamaci al n.  

 + 39 080.5354165
 
 
Corisud Srl - Sede operativa
S.P. 231 KM 1,110 - 70026 Modugno (BA)
Tel + 39 080.5354165
E-mail: info@corisud.com - Salva su outlook
P.IVA 07673840729
Sede legale
Via Francesco Crispi 243/A - 70123 Bari (BA)
chiamaci al n. + 39 080.5354165
 
 
 
 

2015 Corisud Srl - all rights reserved - created by www.omnilink.it

Accesso a Tis Web

Account:

Utente:
Password: